//
Archivi

Archivio per

Nvidia ION

Sono di recente introduzione, le piattaforme Nvidia ION. Presentate al Computex 2009, queste piattaforme aprono il nuove prospettive per il mercato dei netbook. Spiace evidenziare che il prezzo dei pc che alloggeranno tale hardware, risultera’ parecchio elevato, nonostante sia in grado di surclassare i concorrenti con Intel ATOM. A beneficiare della potenza disponibile in termini … Continua a leggere

Internet è un diritto di tutti

In Francia, il consiglio Costituzionale francese ha sospeso la tanto famigerata legge sul divieto di scaricare dalla rete contenuti protetti, con conseguente disattivazione dell’account internet. In tanti, avevano cantato vittoria troppo presto. La corte sancisce che Internet e’ un diritto di tutti, assimilabile a quelli di informazione, rifacendosi alla Dichiarazione dei Diritti dell´Uomo e del … Continua a leggere

SMS quasi maggiorenni

Il 3 dicembre 2009, gli SMS compiranno 17 anni ed il contenuto del primo SMS inviato, augurava “Buon Natale”. Correva l’anno 1992 ed un ingegnere ventiduenne di nome Neil Papworth impiegato in Vodafone, inviava in Inghilterra, ad un suo collega Richard Jarvis, il primo SMS della storia. Il tutto avvenne tramite terminale PC, poiche’ a … Continua a leggere

Batterie al solfato di litio

L’ultimo ritrovato tecnologico per le batterie dei dispositivi portatili, (notebook, telefonini e ogni altra diavoleria mobile) e’ la tecnologia al solfato di litio. E’ ancora in fase di test ma promette prestazioni da urlo. Sempre meglio, per chi necessita’ di una “carica” in piu’.

News a pagamento sul web

Ci risiamo. Quando sembra che una vittoria sia stata raggiunta, rispunta lo spettro della negazione delle liberta’ sulla grande rete. Dopo le censure del web, ritorna di attualita’ il pagamento dei servizi sul web. Tutto gratis non e’ possibile. E’ questo che affermano i (presunti) esperti del web. E’ di queste ultime ore una proposta … Continua a leggere

ACID 3 Test – seconda parte: ” La rivincita di Safari 4″

Ebbene si, Apple, con la versione 4 di safari e’ riuscita a scalzare tutti i concorrenti. Il risultato ? 100/100 senza il famigerato errore di Test Link Failed. Stupefacente! Ragazzi adesso e’ guerra aperta su tutti i fronti 🙂