//
stai leggendo...
Products, WWW

Guadagnare con ADSENSE. Difficile ma non impossibile.

Adsense questo sconosciuto.
Cosi’ direbbero in tanti. E come dargli torto ?
E’ molto fumosa la politica dei ricavi ottenibili con Google Adsense.
Una premessa e’ d’obbligo. Non si diventa milionari con Adsense. Per quanto si possa cercare di gabbare Google, e’ quasi impossibile. Merito dei complessi algoritmi messi a punto dal noto fornitore di servizi.
Per cui siete avvisati, non fate i furbi. Una volta bannati non si puo’ piu’ rientrare nel programma del circuito pubblicitario di Google. Quindi, niente click a sbafo.
Senza troppi giri di parole, gli elementi fondamentali per capire in maniera sufficiente ADSENSE, sono i seguenti:

CPC
CPM
CTR
eCPM

Viste cosi’ queste sigle non dicono molto, anzi.

E’ presto detto:
Il CPC ovvero Costo Per ogni Click non e’ altro che il valore che attribuisce google ad ogni click che viene effettuato da un utente sugli annunci presenti sui siti di vostra proprieta’.

Quanto vale un click ?

La risposta e’: Impossibile da stabilire a priori.

Il motivo e’ semplice. Esiste un accordo tra un editore e google e siccome gli accordi intrapresi tra i due attori non sono pubblici, (per ovvie ragioni di riservatezza commerciale) non saprete mai con certezza perche’ un click vi frutta di piu’ e un altro produce un guadagno piu’ basso.

Quindi, potete solo fidarvi di quello che vi concede Big G.

Il CPM, ovvero Cost Per 1000 iMpression, e’ la risultante di quello che elargisce google per la visualizzazione dello stesso banner mille volte sul vostro sito partner.

Inoltre, la chiave di lettura dei parametri appena esposti, e’ determinata, anche, dallo Smart Pricing. Lo SP non e’ altro che il valore che vi attribuisce google ed e’ dato dal PageRank delle vostre pagine sul motore di ricerca di  Google. Piu’ alto e’ il ranking attribuitovi e’ piu’ alti saranno valutati potenzialmente i ricavi che otterrete. In poche parole, il ranking, determina l’importanza che google vi attribuisce. I fattori determinanti del ranking sono principalmente: visibilita’ sul motore di ricerca, importanza dei contenuti, aggiornamento delle pagine con contenuti freschi e d’interesse, link che riportano il riferimento al vostro sito, numero di accessi al sito, ecc. ecc.

Il CTR, e’ un po’ piu’ ostico come concetto.

E’ un indicatore espresso in percentuale, ed e’ dato dalla risultante del rapporto tra click e impressioni.

Un esempio per capirci meglio.

Se avete 5 click su un banner e 1000 impressioni dello stesso, avrete (5/1000) ovvero 0,005 %. Questa percentuale esprime il valore di rendimento di un annuncio sul sito ospite.

E  l’ eCPM ?

E’ anch’esso un indice. E’  dato dal rapporto tra il ricavo e le impressioni, il tutto moltiplicato per 1000. 

[(ricavo di un banner/impressioni del banner su pagina)*1000]

In definitiva il valore dato da 2 euro di ricavo di un banner diviso 4000 impressioni dello stesso banner moltiplicato 1000.

Es:  [(2/4000) *1000]=0,5 ovvero circa 50 centesimi di euro di guadagno.

In soldoni e’ veramente poco, se ci fate caso.

Si viaggia nell’ordine dei centesimi di euro. Capite bene quindi quanti singoli guadagni siano necessari per raccimolare un bel gruzzoletto. Se si tiene conto che google non paga se non si arriva almeno a 70 euro di guadagni, capite bene che solo siti plurigettonati e che hanno milioni di accessi, riescono a monetizzare somme a 3 cifre e sono veramente contati sulle dita di una mano. Se non si hanno grosse pretese e ci si attesta sulle migliaia di accessi, si riesce, tutto sommato a quantificare qualche centinaio di euro scarsi al mese.

Nessuno regala nulla, e’ abbastanza chiaro come concetto.

Quindi rimbocchiamoci le maniche e puntiamo ai click e non tanto alle impressioni.

Ce ne vogliono veramente troppe (di impressioni) per guadagnarci su.

Un immagine vale piu’ di mille parole ed eccovi accontentati.

Dettagli report Adsense

Dettagli report Adsense

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: